“Guida galattica per autostoppisti”, il romanzo di fantascienza umoristica dello scrittore britannico Douglas Adams, ci ha fornito lo spunto per il titolo del terzo numero di Paperless. Dopo “L’Alba di una Nuova Era”, che a dicembre 2018 ha aperto questo innovativo progetto editoriale, e “Il Dato è Tratto” del secondo numero, prosegue il nostro viaggio “intergalattico” nella digitalizzazione a norma dei processi. Un tema che, con il passare del tempo, stiamo approfondendo a 360 gradi: dall’entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica per il B2B alla conservazione digitale, fino ad arrivare all’argomento di questo numero, la messa in sicurezza del patrimonio informativo aziendale. A questo proposito, puntiamo a rappresentare per voi lettori non solo una rivista informativa di settore ma anche una guida in materia di digitalizzazione a norma dei processi. Gli articoli che leggerete nelle pagine seguenti vi forniranno preziosi consigli sul percorso di messa in sicurezza dei processi documentali. Un argomento che per molti imprenditori rappresenta un vero e proprio “buco nero” dal quale è difficile uscire integri, in quanto il rischio di incorrere in sanzioni è sempre dietro l’angolo. Missione del nostro gruppo di “astronauti della digitalizzazione” è rafforzare in Italia una cultura del digitale scevra di luoghi comuni, evidenziando concetti fondamentali come sicurezza normativa e solidità legale, e aiutarvi concretamente grazie a contenuti curati da chi questo viaggio l’ha già compiuto, in qualità di consulente o imprenditore. Paperless, presente sui canali social network Facebook, LinkedIn e YouTube, si propone sempre più come piattaforma crossmediale e community in grado di rispondere alle problematiche segnalate dalle aziende. Da qui l’idea di attivare, dallo scorso numero, la rubrica “L’Esperto risponde”, dedicata a chi deve sciogliere i nodi relativi alle scelte strategiche da compiere nel percorso di digitalizzazione dei documenti oppure deve mettere a norma i propri flussi di lavoro. Gli articoli affrontano la transizione dalla carta al digitale da una prospettiva inedita nel settore. Come nostra consuetudine, non si parla di app o software miracolosi ma si sottolinea l’importanza di rendere totalmente sicure le informazioni aziendali. Sicurezza e protezione dei dati sono temi che anche io e il mio team di Stratego, impegnati da oltre 20 anni nel mondo della consulenza strategica di marketing e comunicazione, affrontiamo quotidianamente. La regolamentazione europea per la protezione dei dati personali (GDPR) ha avuto un impatto notevole sulle attività di marketing, profilazione e pubblicità online. Una corretta informazione sul trattamento dei dati dell’utente, un’informativa completa e un consenso consapevole sono i pilastri della nuova struttura normativa, a cui bisogna necessariamente fare riferimento. Anche in questo caso, un approccio interdisciplinare risulta di grande aiuto. Osservare il problema da più punti di vista (ad esempio legale, amministrativo, marketing, etc…) è il modus operandi di Paperless, che in ogni numero fornisce una panoramica completa sulla digitalizzazione a norma dei processi a supporto di migliaia di imprenditori italiani.

Commenti