Caro amico Imprenditore, siamo giunti al terzo numero, ancora più ricco degli altri due, della Prima rivista italiana sulla Digitalizzazione a Norma dei Processi Aziendali. 

Più proseguiamo nel nostro viaggio virtuale nel Digitale, più questo magazine diventa un punto di riferimento per le imprese che vogliono entrare nell’era Paperless. 

Questo numero in particolare è ricco di contenuti di grande interesse che possono aiutarci a trovare la giusta direzione tra i diversi percorsi che la Digitalizzazione ci mette di fronte. Un imprenditore non può più evitare di intraprendere questi percorsi ma d’altra parte non ha più il tempo e le competenze per gestirli personalmente. A pensarci bene, caro amico imprenditore, noi siamo gli eroi che continuano a investire e a innovare per restare competitivi sul mercato – nonostante le mille cose da fare – combattendo quotidianamente contro la concorrenza, i problemi aziendali, le incomprensioni con i clienti, e tutto il resto. 

In questo contesto, la digitalizzazione non è più un’esigenza futura che possiamo rimandare a tempi migliori ma è invece già il nostro presente, e tentare di farne a meno è impensabile, perché il mercato nel quale operiamo è totalmente pervaso dalla dimensione digitale. Del resto ormai facciamo tutto con strumenti digitali, che spesso si trovano nel nostro PC o ci portiamo comodamente dietro con lo               smartphone. 

Un’azienda che si rifiuta di abbracciare la Digitalizzazione è destinata a chiudere o a essere sbaragliata dalla concorrenza. Per convincerti a iniziare un percorso di Digitalizzazione forse è superfluo che sia io a dirtelo, perché è a questo punto un’esigenza improcrastinabile. Quello che invece devi sapere, e ponderare attentamente, è che non devi adottare una metodologia di approccio non corretta. Ad esempio, acquistare l’ultimo software di moda, lo strumento X che la software house insiste a proporti, oppure acquistare licenze senza aver preventivamente elaborato una strategia di messa a norma della Digitalizzazione, avrà l’effetto di esporre te e la tua attività a rischi purtroppo non trascurabili. Rischi che vanno assolutamente evitati, per non essere costretto a buttare via budget cospicui in digitalizzazione, solo per poi magari scoprire che sei costretto a investire ulteriori budget per adeguare i tuoi processi digitali alle leggi che – con la diffusione sempre maggiore del digitale nel mondo – vengono progressivamente emanate. 

Ho esperienza diretta di tanti imprenditori che sono stati costretti ad affrontare spiacevoli contenziosi o qualche altro genere di problema legale, proprio perché hanno approcciato la Digitalizzazione esclusivamente dal versante applicativo e tecnologico, trascurando di digitalizzare in primis il processo. 

Questo terzo numero è dedicato ad approfondire proprio questo fondamentale aspetto della Digitalizzazione. 

Ti lascio alla lettura, caro amico digitalizzatore.

Che il Digitale sia Con Te!

Commenti