Chiamare una rivista cartacea sulla digitalizzazione dei processi, che affronta il tema dell’abbandono e riduzione della carta in azienda, “Paperless” (letteralmente “senza carta”) può sembrare una contraddizione. In realtà, il nostro progetto editoriale parte proprio da questa visione antitetica: utilizzare uno strumento cartaceo per raccontare la rivoluzione introdotta dal digitale nell’organizzazione aziendale, e quindi nelle vite e nel lavoro delle persone.

La digitalizzazione dei processi è un argomento che, con il passare del tempo, sta entrando a far parte del gergo comune di imprenditori, manager e professionisti. Un tempo materia di interesse solo per gli esperti di settore o per chi si approcciava alle nuove tecnologie in maniera pionieristica, oggi non può mancare nel bagaglio di conoscenze del professionista che opera in un contesto aziendale oppure in una pubblica amministrazione. Termini quali fatturazione elettronica, privacy e digitalizzazione a norma si ascoltano sempre di più. Ciò spiega l’aumento considerevole della “domanda di informazione” da parte degli utenti relativamente a queste tematiche. Un esempio su tutti, il caso Gdpr – nuova regolamentazione europea sulla privacy, con il proliferare sul web di contenuti più o meno corretti. E la fatturazione elettronica? In seguito alla promessa dell’obbligatorietà tra privati a partire dal 2019, nell’ultimo anno si è registrato un incremento vertiginoso di articoli. In questo quadro, sempre più competitivo per le aziende e più confuso per gli utenti, abbiamo sentito la necessità di creare un riferimento informativo, un network destinato all’approfondimento delle tematiche legate alla digitalizzazione.

Paperless nasce per rispondere a queste esigenze e accompagnare i professionisti italiani, con contenuti originali a cura dei maggiori esperti del settore e case history, nel percorso tortuoso e accidentato della digitalizzazione dei processi. Un viaggio che faremo insieme all’ingegnere Nicola Savino, CEO della Savino Solution, che in questi anni ha avuto il merito di contribuire alla diffusione della cultura della digitalizzazione in Italia, organizzando seminari e convegni e investendo costantemente in innovazione e nuove tecnologie. Io e il mio team di lavoro del Gruppo Stratego abbiamo sin da subito condiviso questa visione e, grazie ad un’esperienza ultraventennale nel marketing delle professioni e nell’ideazione e realizzazione di prodotti editoriali, abbiamo sviluppato un progetto capace di descrivere insieme a Nicola il mondo della digitalizzazione dei processi e tutto ciò che lo circonda. Oltre ai contributi degli esperti del settore, infatti, il magazine ospiterà gli approfondimenti di professionisti e imprenditori -appartenenti a diverse categorie produttive che, attraverso esempi pratici e analisi dettagliate, mostreranno i cambiamenti positivi introdotti dalla digitalizzazione e le grandi opportunità offerte dai nuovi strumenti. Non mancheranno sezioni “speciali”, come le strisce di fumetti tutte da scoprire, sul tema, e le rubriche curate da giornalisti ed esperti di comunicazione e marketing.

Il primo numero di questo progetto editoriale non poteva che essere dedicato ad uno degli argomenti di maggiore interesse e stretta attualità, la fatturazione elettronica obbligatoria per il B2B. Ci apprestiamo tutti insieme ad entrare in una nuova era, caratterizzata da norme più stringenti e tecnologie innovative. Paperless vi guiderà, cari lettori, passo dopo passo, in questo percorso, con un approccio critico, passione e tanto entusiasmo. Seguiteci!

 

Antonio Vitolo, CEO Gruppo Stratego

Commenti